Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale. ________________________________________________________________ CRONACA E’ una Juve con poche idee quella che scente in campo per opporsi ai polacchi del Lech Poznan che di contro, nella loro pochezza, provano con più convinzione a fare girare il pallone. Per provare ad impensierire Kotorowski, quindi, i Bianconeri provano subito ad affidarsi ai calci piazzati. All’ottavo minuto Del Piero ci prova dalla sinistra del fronte offensivo juventino, andando a battere una punizione che risulta però troppo centrale e viene facilmente allontanata di pugno dalLeggi altro →

Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale. ________________________________________________________________ Le Federazioni rappresentate ai quarti di Europa League sono cinque, una in meno di quelle rappresentate in Champions. A rimanere ancora in gioco, infatti, sono Germania (Amburgo e Wolfsburg), Spagna (Atletico Madrid e Valencia), Inghilterra (Liverpool e Fulham), Portogallo (Benfica) e Belgio (Standard Liegi). Posto che anche qui sono possibili scontri fratricidi già da questo turno è sperabile, ai fini del famoso ranking UEFA in cui la Germania sta effettuando il sorpasso su di noi (cosa che ciLeggi altro →

Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale. ________________________________________________________________  Dei precedenti e della cabala se n’era già parlato in occasione della gara d’andata, quando poi i Bianconeri s’erano imposti per 3 a 1 disputando una delle migliori gare da quando Zaccheroni si è seduto sulla panchina della Vecchia Signora.    La questione più importante del pre-match del Craven Cottage, quindi, resta quella riguardante il portiere: meglio affidarsi ancora una volta all’esperienza di un Chimenti ormai un po’ imbolsito o meglio puntare sulla freschezza – con l’inesperienza come contraltareLeggi altro →

Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale. ________________________________________________________________ Dopo essere retrocessa dalla Champions League la Juventus ha dovuto superare un primo ostacolo lungo la rincorsa alla vittoria in Europa League, l’Ajax. Sbarazzatisi senza grandissimi problemi dei Lanceri è quindi la volta del Fulham, la più antica tra le squadre di Londra: i Cottages vennero infatti fondati nel 1879 da un gruppo di fedeli della Chiesa d’Inghilterra e nei loro 131 anni di storia non hanno mai brillato particolarmente, né in campo nazionale né in campo internazionaleLeggi altro →

Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale. ________________________________________________________________ Nei quattro ottavi giocati nel tardo pomeriggio arrivano due risultati positivi per i tedeschi, impegnati alla rincorsa all’Italia nel ranking UEFA che permetterebbe loro di strapparci un posto in Champions. Ad Amburgo, infatti, i padroni di casa s’impongono facilmente – 3 a 1 – sull’Anderlecht, che vede ora ridotte al lumicino le speranze di poter passare. Lukaku e compagni dovrebbero infatti fare una mezza impresa in Belgio per poter ribaltare il risultato di oggi. In quel di KazanLeggi altro →

Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale. ________________________________________________________________ La Juventus scende in campo nella serata di giovedì per provare a difendere la vittoria per 2 a 1 di Amsterdam. Per ottenere il passaggio del turno, infatti, basterebbe anche solo un pareggio per la squadra di Zaccheroni, che si dimostra però subito decisissimo ad ottenere il punteggio pieno. Basta leggere la formazione schierata dal tecnico di Meldola per capire che la Juventus non scende in campo per fare da spettatrice e tirare a campare sperando in unLeggi altro →

Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale. ________________________________________________________________ La Roma scende in campo per cercare una qualificazione agli ottavi che lasci aperta la possibilità di vincere un trofeo che manca dalla sponda Giallorossa di Roma da ben 49 anni. Era il 1961, infatti, e questa competizione non si chiamava nemmeno ancora Coppa UEFA, ma addirittura Coppa delle Fiere. Allora la Lupa battè il Birmingham City in una doppia finale terminata sul 4 a 2 totale per i nostri portacolori. Oggi, invece, i ragazzi di Ranieri scendonoLeggi altro →

Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale. ________________________________________________________________  Ajax – Juventus è una sfida dal sapore antico. Una sfida tra due nobili del calcio europeo. Ajax – Juventus è stata infatti, in un passato ormai lontano, per ben due volte una finale di Champions. La prima si giocò il 30 maggio del 1973 allo stadio Crvena Zvedza di Belgrado: la Juventus, guidata in panchina da Čestmír Vycpálek, scese in campo con un undici molto forte ed affiatato formato da Zoff, Marchetti, Longobucco, Furino, Morini, Salvadore, CausioLeggi altro →

Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale. ________________________________________________________________ Giornata abbastanza positiva per le italiane in questo secondo turno di Europa League. Vincono entrambe le romane, infatti, nel doppio scontro Roma-Sofia: i Giallorossi hanno la meglio sul CSKA Sofia grazie ad un uno-due firmato Okaka-Perrotta, che in tre minuti mettono a segno due reti e chiudono la pratica già al ventitreesimo minuto. La Lazio, invece, dilaga, sempre a Sofia, contro il Levski: un 4 a 0 senza appello, che porta i Biancocelesti al secondo posto nel gironeLeggi altro →

Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale. ________________________________________________________________ E’ un mezzo fallimento l’esordio italiano in Europa League, nuova competizione europea che da quest’anno prende il posto della Coppa UEFA con un nuovo formato, molto più simile a quello della Champions League rispetto al suo predecessore. Delle nostre tre compagini impegnate in questa nuova competizione, infatti, una sola riporta una vittoria: è il Genoa di Gasperini, che impegnato al Marassi contro il modesto Slavia Praga, pur sempre campione nazionale, si impone in scioltezza per 2 a 0Leggi altro →