Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale. ________________________________________________________________ La maglia numero 7 ha sempre avuto un sapore particolare. Paragonabile solo a quella della numero 10. Maglia del “fantasista” questa, vessillo dell’ala di qualità l’altra. Una maglia, la numero 7, che nel corso della storia è stata vestita da tantissimi grandi campioni. Troppi, per ricordarli tutti. Una maglia, la numero 7, che assume un significato particolare soprattutto sulla sponda marchiata Red Devils di Manchester, avendo vestito nel corso della storia alcuni dei più grandi campioni del club.Leggi altro →

Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale. ________________________________________________________________ Da sportivo non posso che essere piuttosto triste, dopo questa serata di Champions che speravo di vivere diversamente. Per due motivi. Il primo è facilmente intuibile a chiunque abbia guardato la partita: un’espulsione ingiusta ha cambiato il corso di un match fino a quel momento condotto – sia nel punteggio che in campo – dallo United, che non è poi stato capace di tenere botta in dieci contro undici ed ha dovuto abbandonare anzitempo la competizione. Il secondoLeggi altro →

Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale. ________________________________________________________________ E’ un Liverpool in crisi profonda quello che ospita lo United in occasione della quinta giornata di campionato. Reduci dalla rocambolesca vittoria di Berna, infatti, i Reds si trovano in terz’ultima posizione con due soli punti guadagnati in ben quattro match disputati. Con questi presupposti ci si aspetterebbe di vedere una squadra chiusa all’angolo per novanta minuti, come un pugile suonato. Invece è un Liverpool dominante, che non si risparmia e cerca di non dare respiro agli avversari.Leggi altro →

Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale. ________________________________________________________________ La giornata di ieri è stata a tratti assurda. Basta scorrere la timeline della nostra pagina Facebook per capirlo. Dapprima la Fiorentina chiude il trasferimento di Berbatov e gli paga un volo per Firenze, con scalo a Monaco. Proprio giunto in Baviera, però, le cose cambiano. Nella trattativa, praticamente definita ma non ancora formalizzata, si inserisce la Juventus, che fa saltare il banco. Trovato l’accordo con lo United la società di Corso Galileo Ferraris non ci mette moltoLeggi altro →

Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale. ________________________________________________________________ Nome: Paul Pogba Data di nascita: 15 marzo 1993 Luogo di nascita: Lagny-sur-Marne (Francia) Nazionalità: francese, guineana Altezza: 186 centimetri Peso: 80 chilogrammi Ruolo: centrocampista centrale Club: Manchester United Scadenza contratto: 30 giugno 2012 Valutazione: 5.000.000 euro CARRIERA Nato il 15 marzo di diciannove anni fa a Lagny-sur-Mer, cittadina che sorge a ventisei chilometri ad est del centro di Parigi, Paul Pogba è però ragazzo di origine guineana. Terzo di tre fratelli, ha il calcio nel sangue. Non è infattiLeggi altro →

Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale. ________________________________________________________________ Sono passati quasi due anni da quel pomeriggio in cui Federico Macheda esordì in Premier League con la gloriosa maglia del Manchester United, segnando una rete che regalerà i tre punti alla squadra guidata dal mitico Sir Alex Ferguson. Che da subito dimostrerà di tenere in buona considerazione l’ex talento laziale, il cui mix di fisicità e tecnica lo rende una perla di raro valore. Peccato solo che in questo anno e mezzo Kiko, come lo chiamano nelloLeggi altro →

Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale. ________________________________________________________________ CRONACA Il derby di Manchester che fa da finale all’edizione 2011 della Community Shield inizia subito su ritmi elevati. Dopo tre soli minuti di gioco Rooney pesca Young che riesce a guadagnare solo un calcio d’angolo sui cui sviluppi arriva la conclusione di Smalling, intercettata però da Joe Hart. Sulla sponda opposta Tourè cerca Dzeko con un lob morbido che è però intercettato e chiuso in corner da Ferdinand. La lotta sembra comunque quasi solo limitarsi a metàLeggi altro →

Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale. ________________________________________________________________ Partita probabilmente non memorabile ma comunque giocata su ritmi discreti quella tra Barcellona e Manchester United, con i primi capaci di imporsi nel tempio del calcio inglese. Come da copione. Barcellona Valdes: 6,5 Sarebbe un 6, ma mezzo punto in più se lo merita per la sicurezza con cui gestisce il pallone coi piedi, retaggio degli insegnamenti dell’ormai leggendaria cantera blaugrana. Sul goal di Rooney non può nulla. Dani Alves: 6 Primo tempo non brillante, cresce alla distanza.Leggi altro →

Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale. ________________________________________________________________ CRONACA[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=-WvK5LhA4dw] Partita iniziata subito su buoni ritmi, con continui ribaltamenti di fronti. Fin dalla prima azione appare palese come la squadra di casa, forte dell’1 a 0 dell’andata, sia più sgombra mentalmente e riesca a far girare palla con più tranquillità rispetto agli avversari, che comunque non si tireranno indietro. Bella, al nono, l’azione imbastita da Park che dopo aver sfondato sulla destra penetrerà in area di rigore cercando di servire centralmente un compagno con un bel colpoLeggi altro →