Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale. ________________________________________________________________ Non è questo il post in cui parlerò dell’ultima partita della nostra nazionale in sè, postando goal, commenti o altro. Questo è il post nel quale si analizza lo stato generale della nostra nazionale, ovviamente dopo quanto accaduto nell’ultima settimana (come evidenziato, in rigoroso ordine alfabetico, dal titolo di questo post). Partiamo quindi con una rassicurazione: se mai ce ne fosse bisogno – ma non ce n’era bisogno – abbiamo avuto la conferma di come sarà praticamente impossibileLeggi altro →

E’ stato giocato oggi il primo turno del round finale di qualificazione della zona CONCACAF, che comprende il centro-nord America, Caraibi compresi; e c’è subito un risultato che sa già di verdetto: la nazionale statunitense ospita a Columbus, Ohio, quella messicana nello scontro tra le due nazionali più forti della Federazione, in un match che sa già di spareggio per aggiudicarsi il primo posto del girone (Costa Rica, El Salvador, Trinidad & Tobago ed Honduras non sembrano essere attrezzate per poter competere fino in fondo con USA e Messico). Alla fine a spuntarla saranno i padroni di casa, che si portano subito al comando delLeggi altro →

Sono state giocate tre sole partite di qualificazione al prossimo mondiale per quanto riguarda la zona europea, con la maggior parte delle nazionali che si sono cimentate in alcune amichevoli. Vediamo quindi come sono andate le cose per chi, invece, giocava partite ufficiali. Gruppo 1: Malta riesce a strappare il primo punto di queste qualificazioni, dopo ben quattro sconfitte consecutive. Malta che riesce “nell’impresa” di pareggiare 0 a 0 al Ta’ Qali contro la nazionale albanese, che dal canto suo perde l’opportunità di portarsi momentaneamente al comando del girone, anche se grazie a questo punto riesce a sorpassare il Portogallo (che ha comunque giocato unaLeggi altro →

Continua senza grandi apprensioni il viaggio dell’Australia verso il mondiale del 2010: in mattinata, infatti, gli aussie hanno pareggiato 0 a 0 allo Yokohama International Stadium, continuando quindi a guidare il loro raggruppamento di questo quarto round di qualificazione della zona asiatica. Australia che in verità ha subito il gioco di un Giappone molto più tonico, che sfruttando anche il fatto di giocare in casa ha messo sotto, sul piano del gioco, i socceroos. Nipponici che però scontano il fatto di non avere una prima punta degna di tal nome, così ad un gioco brillante e ben organizzato sino agli ultimi 16 metri fa daLeggi altro →