Under 19: doppia trasferta in Montenegro – 15 e 17/11/11

Under 19: doppia trasferta in Montenegro – 15 e 17/11/11

Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale.
________________________________________________________________

La nazionale under 19 di Chicco Evani è da qualche giorno in Montenegro, dove affronterà i parietà di casa in quel di Podgorica in una doppia amichevole.

Il primo incontro verrà disputato oggi nel primo pomeriggio, alle ore 13. Il secondo sarà invece giocato alle 10.30 di giovedì.

Tante le novità che l’ex centrocampista di Milan e Sampdoria proporrà nella terra che diede i natali al suo ex compagno in Rossonero Dejan Savićević.

Vediamole.

Portieri: Pigliacelli (Roma), Piscitelli (Milan).

La porta sarà protetta da due dei ’93 più interessanti d’Italia.

Se il bresciano Leali sembra in assoluto il portiere più interessante della sua classe è anche vero che gli estremi difensori di Roma (già Campione d’Italia Primavera) e Milan sono interpreti di assoluto valore e grande prospettiva.

Insomma, sembra proprio vero: la scuola italiana di portieri sta tornando a buon livello.

Difensori: Almici (Gubbio), Bianchetti (Inter), Di Chiara (Palermo), Ely (Milan), Fornasier (Manchester United), Liviero (Juventus), Pecorini (Inter), Prestia (Palermo).

E’ questo il reparto con più novità in assoluto: Almici, Di Chiara, Ely e Fornasier non sono, infatti, soliti frequentare l’ambiente Azzurro. Ma in questo doppio confronto montenegrino avranno modo di testarsi e provare a convincere il mister in vista del turno Elite che qualificherà all’Europeo estone del prossimo anno.

In particolar modo risaltano due “stranieri”: da una parte il brasiliano Ely, che essendo dotato di passaporto italiano ha potuto rispondere alla chiamata di Evani, dall’altra Michele Fornasier, difensore ex Viola passato un paio d’anni fa alla corte di Sir Alex Ferguson in quel di Manchester.

Confermatissimi, invece, l’ex capitano della Primavera dei miracoli del Varese Matteo Bianchetti, che ha raggiunto il montenegro assieme all’attuale compagno in nerazzurro Pecorini, il cursore mancino della Juventus Liviero ed il centrale palermitano Prestia.
Quattro giocatori che nonostante la giovane età stanno ben comportandosi e dimostrando una certa affidabilità.

Centrocampisti: Busellato (Cittadella), Schiavone (Juventus), Sturaro (Genoa), Vassallo (Palermo), Verre (Roma).

Il faro del centrocampo sarà un ragazzo sotto età: Verre.

Cui si aggiungono il genoano Sturato e il palermitano (i Rosanero danno ben tre giocatori a questa nazionale) Vassallo.

Le novità in questo reparto rispondono quindi ai nomi di Busellato del Cittadella (che con Almici del Gubbio e Fiamozzi del Varese è una risposta importante a tutti quelli che dicono che in nazionale giovanile ci finiscono solo i giocatori delle grandi) e Schiavone della Juventus.

Attaccanti: Boateng (Milan), Beltrame (Juventus), Ciciretti (Roma), De Silvestro (Juventus), Fiamozzi (Varese), Rosseti (Siena).

Le conferme sono i due juventini Beltrame e De Silvestro, il romanista Ciciretti ed il varesino Fiamozzi, che sembra aver stregato Evani.

Novità assolute, invece, il senese Rosseti ed il secondo “straniero” Rossonero Boateng, che dopo aver stregato nelle amichevoli estive i tifosi milanisti proverà a fare altrettanto con Chicco Evani.
E magari in futuro, chissà, a diventare un idolo Azzurro…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *